Felino

Furti in serie nel Reggiano, due denunce

Sono accusati di aver compiuto o tentato sette furti tra luglio e ottobre in ospedale, attività commerciali e aziende, un 20enne e una sua coetanea di Correggio, nel Reggiano, ora denunciati dai carabinieri. Fra gli oggetti rubati dalla coppia ci sarebbe anche la corona dorata della statua della Madonna all'ingresso della chiesa di San Prospero a Correggio, poi recuperata dai militari. A incastrare i due giovani, alcuni filmati di videosorveglianza e testimonianze raccolte dai carabinieri. Tra gli episodi contestati, anche il borseggio ai danni di una 20enne correggese in agosto, quando il ragazzo avrebbe preso il portafoglio della vittima mentre questa litigava con la complice. Poi, il furto di una telecamera negli uffici di un'azienda, e quello di un pc in un'altra ditta. Fallito invece il furto di generi alimentari che il ragazzo, a settembre, scorso, stava compiendo nella cucina del reparto di riabilitazione dell'Ospedale San Sebastiano di Correggio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie