Uomo ucciso, polvere da sparo su abiti

Sono state trovate tracce di polvere da sparo su alcuni indumenti sequestrati a Giampaolo Dall'Oglio, l'operaio di 63 anni di origine mantovana accusato dell'omicidio del vicino di casa Francesco Citro, 31, il 23 novembre a Villanova di Reggiolo, nel Reggiano. E' l'esito delle analisi di microscopia elettronica compiute con incidente probatorio dal Ris di Parma dei carabinieri. Per gli inquirenti il risultato dell'esame incastrerebbe l'accusato visto che il 63enne, la sera del delitto, non era uscito dal proprio appartamento per soccorrere la vittima, freddata a colpi di pistola sul pianerottolo della scala per banali motivi. Alcuni dei vestiti sequestrati erano stati anche lavati prima del sequestro, ma presentano comunque le tracce. Nei giorni scorsi i carabinieri, coordinati dal pm Valentina Salvi, hanno proseguito le ricerche della pistola. Dall'Oglio, che si dice innocente, è accusato di omicidio aggravato, detenzione illegale d'arma e incendio della vettura della moglie della vittima.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lungoparma
  2. Lungoparma
  3. Questure Polizia di Stato
  4. Parmadaily.it
  5. Emilianet

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Felino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...